Articoli

Polizza casa: assicurato un italiano su tre

Supera di poco il 30% in Italia la diffusione della polizza casa che protegge anche da guasti agli impianti domestici. E questo nonostante le spese impreviste mettano spesso in difficoltà il bilancio familiare e che un proprietario su due ammetta che la sua casa necessiterebbe di maggior manutenzione.

 

Gli Italiani e la polizza di assicurazione casa

Otto italiani su dieci sono proprietari di casa. L’abitazione è il bene più diffuso e rappresenta la maggior parte del nostro patrimonio. Quanti sacrifici e quanto ci è costato realizzarla! L’abbiamo sognata e ci ha fatto soffrire perché per averla quasi certamente abbiamo dovuto pagare un mutuo per 20 o 30 anni.

Ma perché non la assicuriamo? Lasceremmo in strada una borsa con 300.000 euro (è il valore medio di un appartamento), nella speranza che nessuno la porti via?

Basterebbe questa similitudine per pensare seriamente di proteggere la nostra abitazione con una polizza di assicurazione per la casa. Nel disegno qui in basso si vede come negli altri paesi europei la diffusione delle polizze a protezione della casa è molto più diffusa. Una ricerca Gfk Eurisko spiega come la pensiamo quando si tratta di affrontare il problema “protezione casa”: i sultani sono sorprendenti. Scopriamoli insieme.

 

polizze-casa-Italia

La distribuzione delle polizze casa – Fonte Il Sole 24 Ore

Perchè serve la polizza di assicurazione casa?

Impianti poco sicuri

Nonostante il 72% degli Italiani sia proprietario dell’appartamento in cui abita è ancora bassa la consapevolezza del rischio legato agli impianti di gas, luce e acqua e della necessità di proteggere l’abitazione dagli imprevisti». Questo nonostante il 39% abbia già dovuto affrontare un’emergenza legata all’impianto idraulico, o un imprevisto all’impianto del gas (18%) e a quello elettrico (27%). Con costi non previsti che hanno gravato sul bilancio familiare.

Tuttavia solo una famiglia italiana su tre oggi si protegge concretamente con una polizza casa: Il 50% degli intervistati ha dichiarato di non possedere alcuna assicurazione in caso di guasti agli impianti di gas, luce e acqua, il 10% sta considerando una qualche forma di servizio di assistenza, il 21% ha sottoscritto una polizza sulla casa per scelta personale, il 16% possiede una copertura a livello condominiale».

Prassi consolidate e cattive abitudini all’interno delle famiglie – commenta l’Osservatorio – hanno permesso la diffusione di un pensiero che non percepisce la manutenzione della propria abitazione come necessaria.

In un momento economico così incerto, dover affrontare una spesa imprevista per la casa di 300/400 euro diventerebbe molto problematico: così dichiara il 58% del campione, ammettendo che un guasto inciderebbe pesantemente sul bilancio familiare.

 

La conoscenza in campo assicurativo

Una possibile spiegazione al basso tasso di assicurazione delle proprie case è data dalla mancanza di una cultura della prevenzione del rischio per un possibile evento, dimenticando che riparazioni urgenti e non programmate incidono maggiormente sul bilancio familiare.

A ciò si aggiunge la mancanza di chiarezza sui prodotti assicurativi e sulla loro capacità di copertura: Il 49% degli intervistati, pur non conoscendo i dettagli, ipotizza che il costo di una polizza casa per l’assistenza dei rischi domestici sia troppo alto, il 29% sostiene, invece, che il rischio corso dai propri impianti sia molto contenuto, il 28% ha un tecnico di fiducia; il 20% è convinto che questo tipo di assicurazione non garantisca mai un’equa copertura dei danni e il 19% non si è mai posto il problema.

Il 62% degli intervistati dichiara che in caso di guasti la copertura assicurativa avrà una capacità di rimborsare il danno solo parziale e che dovrà, comunque, farsi carico di una parte della spesa, anche a fronte di danni stimati tra i 200 e i 300 euro.

Coloro che, invece, hanno avuto un problema agli impianti domestici e sono stati costretti a chiamare un tecnico a spese proprie, non potendosi affidare alle reti di artigiani specializzati che collaborano con le società assicurative, corrispondono a una percentuale del 75%, contro il 3% di chi ha ricevuto la visita di un addetto inviato dalla compagnia assicurativa.

Investire in protezione e sicurezza è la soluzione migliore per prevenire danni e, quindi, esborsi finanziari non previsti. Oggi la percezione del rischio domestico da parte delle famiglie è ancora contenuta, ma il percorso verso la consapevolezza può essere agevolato rendendo sempre più istruiti i possessori di una polizza casa che non ne conoscono in dettaglio le coperture.

Occorre altresì lavorare per aumentare la fiducia degli utenti verso servizi che garantiscono tranquillità ed efficienza, spiegando che i prodotti assicurativi non sono soltanto “scudi” contro costi imprevisti, ma una garanzia per ottenere lavori di qualità con professionalità.

 

I rischi più temuti

Al primo posto ci sono i rischi legati al gas, ma acqua e luce sono visti come i più dispendiosi. Il 70% dei rispondenti, in caso di un guasto all’impianto del gas, teme per la propria incolumità personale e della propria famiglia.

A generare sentimenti poco positivi non è solo il guasto in sé ma anche la possibilità di non trovare velocemente l’assistenza necessaria (43%). Per l’impianto elettrico, la paura maggiore arriva dai costi di riparazione (42% degli intervistati), anche se non mancano coloro che sono preoccupati per la sicurezza (20%) e per la difficoltà di risolvere entro brevissimo tempo il guasto (27%).

In caso di problema all’impianto idraulico, invece, il timore più grande è relativo all’entità del danno che la fuoriuscita di acqua potrebbe causare agli arredi e alla casa (58%) e relativo al valore del danno arrecato (per il 35% delle famiglie).

 

Cosa dicono i miei clienti

Consulente preciso e veloce

Ho richiesto un consulto per stipulare l’assicurazione capofamiglia che includesse anche il cane di proprietà. Mario mi ha fornito tutte le informazioni di cui necessitavo.

Lo consiglio perchè è un consulente preciso e veloce. Mi ha fornito tutte le informazioni di cui necessitavo in tempi veramente rapidi, tenendo conto che gli ho scritto di domenica.

Stefania Moncalvo
Impiegata

Professionalità, competenza e disponibilità

Ho conosciuto Mario Durante in occasione della stipula di una polizza assicurativa per il mio B&B. Con la sua professionalità, competenza e disponibilità mi ha aiutato ad individuare la polizza ad hoc per le mie esigenze.

Saverio Lamacchia
Imprenditore

persona preparata e pronta ad aiutarvi

In varie occasioni ho chiesto la sua consulenza che è sempre arrivata in maniera tempestiva e professionale. Avevo l’esigenza di avere una assicurazione sulla casa e dei consigli sui prodotti di investimento, il tutto è stato risolto nel miglior modo con professionalità e disponibilità.

Mi hai proposto la scelta migliore per le mie esigenze. Scegliendolo come consulente assicurativo troverete una persona preparata e pronta ad aiutarvi.

Alessandro Filiani
Ingnegnere

Ti segue passo dopo passo

Dopo una semplice richiesta di un preventivo assicurativo per la mia attività commerciale, a cui  Mario mi rispondeva  celermente, ma sopratutto in modo molto chiaro, semplice e professionale oltre che a stipulare una polizza per la mia attività ho stipulato anche 3 polizze per le mie auto, lasciando dopo 40 anni la mia precedente compagnia..

In ultimo, ma sicuramente cosa piu’ importante, mario  in caso di sinistro, cosi’ come mi e’ successo per ben tre volte, ti sta vicino e ti segue passo dopo passo fino alla chiusura della pratica. Un ottimo professionista.

Alberto Calice
Commerciate

Lavora con la testa e con il cuore

Tempo fa Mario, che ancora non conoscevo, mi ha fatto visita in pizzeria per alcuni preventivi su polizze auto, vita, risparmio e locali commerciali. Cercavo trasparenza e affidabilità su polizze assicurative di vario genere.
Deluso e insoddisfatto da altri consulenti, ho conosciuto Mario Durante delle Generali, il quale è riuscito a trovare la giusta polizza al giusto prezzo, priva di irrisorie penali e di risarcimenti poco chiari.
Un vero sollievo.. La professionalità e la disponibilità di Mario sono senza eguali.

Ho apprezzato il suo modo di lavorare, con proposte di vario genere ragionate e scelte in base alle esigenze assicurative ed economiche. Lo consiglio perché, secondo il mio modesto parere, Mario lavora con la testa e con il cuore.
Persona qualificata, ammirevole, aggiornata e soprattutto affidabile.

Giuseppe Di Tolla
Imprenditore

Vivere tranquillo con il mio cane

Stavo cercando un’assicurazione valida ma soprattutto un esperto che mi aiutasse nelle scelte e che rimanesse il mio riferimento per il futuro nel complesso mondo delle assicurazioni. Volevo informazioni generali, vivere tranquillo con il mio cane, nella mia casa e con i miei vicini. Tutto si è risolto velocemente, attraverso comunicazioni in internet, al telefono, nel migliore dei modi.

Il fatto di poter delegare una persona di fiducia e non dovermi più preoccupare di nulla mi ha aiutato molto nella scelta finale.

Consiglio Mario Durante perché è serio, capace, veloce, propone soluzioni vantaggiose e interessanti per il cliente e perché, soprattutto, fai tutto lui!

Paolo Croce
Pensionato

 

Conclusione

Questi dati segnalano che un imprevisto alla propria abitazione, anche piccolo, incide sul budget familiare. Sono aumentati i rischi di dissesto idrogeologico e ormai sono sempre più frequenti i casi di disastri naturali (terremoti, inondazioni e crolli). Le soluzioni assicurative esistono, costano poco e davvero servono a vivere meglio.

Per maggiori informazioni clicca qui per leggere l'articolo dedicato alle principali caratteristiche della polizza casa. Puoi inoltre conoscere i vantaggi fiscali delle polizze a protezione di terremoto ed alluvione (clicca qui per leggere l'articolo).

Compila il modulo qui in basso e scoprirai quanto sia davvero conveniente avere una polizza di assicurazione per la casa.

 

Richiedi il tuo preventivo per la polizza della casa

Compila i campi richiesti per ricevere subito la tua proposta personalizzata.