Polizza vita: calcola quanto costa con un selfie

< 1 min

Alcune compagnie americane stanno testando il sistema basato sull’analisi facciale e messo a punto dalla start-up Lapetus Solutions per  determinare l’aspettativa di vita delle persone e di conseguenza offrire un preventivo per la polizza vita in tempo reale e in modalità smart.

Tra le informazioni rilevanti deducibili da una foto che determinano quanto costa una polizza vita c’è ovviamente l’età, collegata alla velocità di invecchiamento, oltre all’indice di massa corporea. Con lo stesso principio sarà possibile realizzare una tecnologia in grado di determinare eventuali malattie del cliente sulla base di un suo selfie. «Il tuo volto ti accompagna per tutta vita e racconta la tua storia personale» ha sottolineato a USA Today Karl Ricanek, cofondatore dell’azienda.

Apparentemente le persone che vogliono sottoscrivere una polizza vita potrebbero essere contrarie all’invio di una loro foto a un’agenzia assicurativa per far calcolare la loro aspettativa di vita. Ma è stato notato che gli individui diventano maggiormente propensi se hanno un risparmio in termini di tempo per la stipula di un contratto. Normalmente le pratiche possono allungarsi perché le assicurazioni cercano di valutare i propri clienti anche tramite visite mediche.

Lapetus Solutions, con la sua tecnologia basata sull’analisi facciale, punta a ridurre drasticamente questi tempi eliminando il periodo di attesa dell’esame. In questo modo sarà possibile arrivare alla firma dell’assicurazione vita in una manciata di minuti: giusto il tempo di compilare il modulo online e di inviare un selfie alla compagnia.

Fonte: lastampa.it

Hai trovato interessante quest’articolo? Condividilo.

Leggi anche

Sono Mario Durante,

offro servizi di consulenza assicurativa da oltre 10 anni.

Consulente Assicurativo e Finanziario

×

Rispondo volentieri alle tue domande.

Clicca sulla mia foto per scrivermi su WhatsApp.

× Come posso aiutarti?